IL PROGRAMMA DI L.R.M.


Caro collegha,

questo è il programma stilato dal Sindacato L.R.M e rappresenta una piattaforma di rivendicazioni sindacali e di obiettivi posti a capo della nostra azione quotidiana.

Il programma è interattivo, il primo nel suo genere poiché mira a dare voce nel concreto alle istanze che arrivano direttamente dagli iscritti al Sindacato.

Una piattaforma in continuo sviluppo che persegue gli obiettivi di benessere per il personale militare ed in particolare per i propri iscritti, questo il motivo del "WORK IN PROGRESS".

Anche se non sei ancora iscritto a Libera Rappresentanza dei Militari potrai comunque accedere alla presente sezione e consultare i nostri obiettivi e nel contempo osservarne gli sviluppi. Se vuoi diventare protagonista del tuo futuro lavorativo o credi che ci siano alcuni temi che valga la pena perseguire allora sei nel posto giusto, iscriviti e partecipa attivamente. D'altronde, se ne condividi le linee programmatiche non puoi che essere dei nostri. La tua adesione è la nostra forza e maggiore sarà la partecipazione maggiore sarà l'autorevolezza con la quale il Sindacato potrà porsi innanzi alla politica ed alle Istituzioni per  negoziare condizioni migliorative per il personale militare.

Al termine della sezione programmatica troverai il from dedicato agli iscritti con il quale  contribuire all'ampliamento del programma.

PENSA IN GRANDE!

&

 Buona lettura.

Il Segretario Generale 
DR. Marco Votano


Programma aggiornato al: 06.12.2022

  • RIORDINO DELLE CARRIERE (OCCORRE PREVEDERE UN RIORDINO CHE VALORIZZI CONCRETAMENTE SIA IL MERITO (IVI COMPRESI I TITOLI DI STUDIO), CHE L'ANZIANITA' DI SERVIZIO, PREDISPONENDO CONCORSI INTERNI SENZA LIMITI DI ETA' CHE PREVEDANO ANTICIPATAMENTE L'INDIVIDUAZIONE DELLA SEDE PER LA QUALE SI CONCORRE E DUNQUE LA CERTEZZA DELLA DESTINAZIONE/PERMANENZA PRESSO LA SEDE DI SERVIZIO;
  • AVVIO DELLE PROCEDURE DI CONTRATTAZIONE ECONOMICA E NORMATIVA;
  • RAIVISITAZIONE   DELLE NORME  E INDIVIDUAZIONE DI CRITERI OGGETTIVI CHE ATTENGONO ALL'AVANZAMENTO A SCELTA DEI TENENTI COLONNELLI DEI RUOLI NORMALI E SPECIALI DELL'ESERCITO IN SERVIZIO PERMANENTE A DISPOSIZIONE.  AMPLIAMENTO DEL BACINO DEI FRUITORI RIFERITO ALL'ISTITUTO DELLO "SPAD";
  • FINANZIAMENTO DEL FONDO PER COLLOCAZIONE IN A.R.Q. DEL PERSONALE DELLE CATEGORIE UFFICIALI E SOTTUFFICIALI;
  • TRANSITO AL REGIME PENSIONISTICO RETRIBUTIVO PER IL PERSONALE DEL COMPARTO DIFESA STANTE LA C.D. SPECIFICITA' DI SETTORE E L'IMPOSSIBBILITA' DI CONTRIBUIRE AL FONDO OLTRE IL LIMITE ORDINAMENTALE;

  • STANTE LA SPECIFICITA' DEL COMPARTO DIFESA, L'APPLICAZIONE DELLA FLAT TAX PER IL PERSONALE MILITARE;
  • ANTICIPAZIONE TFS TRAMITE FINANZIAMENTI AGEVOLATI PER PERSONALE MILITARE DIPENDENTI E/O IN QUIESCENZA.
  • TUTELA DELLA GENITORIALITA' PREVISIONE NORMATIVA, PER IL PERSONALE MILITARE CON FIGLI MINORI DI ANNI 12 , AD ACCEDERE SU ISTANZA DI PARTE ALL'ISTITUTO DEL PART-TIME;
  • CONCORSI INTERNI RISERVATI AL PERSONALE VITTIMA DEL DOVERE E DEL TERRORISMO;
  • RIVISITAZIONE DEL MODELLO DIFESA PER QUANTO ATTIENE UN INCREMENTO DELLA PIANTA ORGANICA PRE-LEGGE 244/2012 CHE CONSENTA UNO SVILUPPO DI CARRIERA VERTICALE ED IL TRANSITO DEI VOLONTARI IN FERMA PREFISSATA AL SERVIZIO PERMANENTE EFFETTIVO;
  • INDENNITA' DI DISOCCUPAZIONE E PREMIO DI CONGEDAMENTO PER VFP 1 POSTI IN CONGEDO (NASPI E MINI NASPI AL PARI DI ALTRI LAVORATORI TEMPORANEI GARANTITI DAL SUDDETTO ISTITUTO);
  • RICONGIUNGIMENTO DEL NUCLEO FAMILIARE TRA DIPENDENTI PUBBLICI (ISTITUZIONE DI UNA COMMISSIONE INTERMINISTERIALE CHE PONGA IN ESSERE IN TEMPI BREVI IL PREDETTO RICONGIUNGIMENTO, PREVISTO E GARANTITO DALLE NORME, MODIFICA DEL DISPOSTO NORMATIVO PER LA PARTE IN CUI PREVEDA QUALE ATTO PROPULSIVO IL TRASFERIMENTI D'AUTORITA';
  • EX LEGGE 104/1992: POSSIBILITA' DI PERMANENZA PRESSO LA SEDE DI TEMPORANEA ASSEGNAZIONE TRASCORSO UN PERIODO MINIMO DI 6 ANNI, ELIMINAZIONE DELLE DECURTAZIONI DI PUNTEGGIO PER I DESTINATARI DELLE TUTELE DI CUI ALLA NORMA;
  • LEGGE 267/2000: POSSIBILITA' DI PERMANENZA PRESSO LA SEDE DI TEMPORANEA ASSEGNAZIONE DOPO UN PERIODO MINIMO DI 6 ANNI, ELIMINAZIONE DELLE DECURTAZIONI DI PUNTEGGIO PER I DESTINATARI DELLE TUTELE DI CUI ALLA NORMA;
  • ART. 42 BIS DELLA LEGGE 151/2001: RIVISITAZIONE DELLE CIRCOLARI APPLICATIVE ED ATTRIBUZIONE DI PUNTEGGIO INCREMENTALE PER MOBILITA', ELIMINAZIONE DELLE DECURTAZIONI DI PUNTEGGIO PER I DESTINATARI DELLE TUTELE DI CUI ALLA NORMA) (ULTERIORI PROPOSTE ALLO STUDIO).
  • RESPONSABILITA' CIVILE E PENALE SU NEGLIGENZA E MANCATE INFORMAZIONI AL PERSONALE PER RISCHI DOVUTI ALL'ESPOSIZIONE E/O CONTAMINAZIONE DI AGENTI NOCIVI;
  • AGEVOLAZIONI PER GENITORI SEPARATI;
  • RIDUZIONE PERIODI MINIMI PER TRANSITO A GRADO SUPERIORE NELLE CATEGORIE DI GRADUATI, SOTTUFFICIALI ED UFFICIALI;
  • TRATTAMENTO ECONOMICO ACCESSORIO PER IL PERSONALE IMPEGNATO IN STRADE SICURE DA EQUI-ORDINARE AL TRATTAMENTO PER IL PERSONALE DELLE FORZE DI POLIZIA;
  • SBUROCRATIZZAZIONE PER ANTICIPI ECONOMICI SU MISSIONI NAZIONALI
  • (CERTEZZA DELLE SOMME DA ACCREDITARE AL PERSONALE IN MERITO AGLI ANTICIPI DI SPESA);
  • SICUREZZA SUL POSTO DI LAVORO, IDONEITA' DELLE STRUTTURE;
  • QUALITÀ DELLA VITA: (MAGGIORAZIONE DEGLI STANZIAMENTI PER SUPPORTO ASILI NIDO;
  • ACCORDO IN CONFERENZA STATO-REGIONE PER AGEVOLAZIONI TRASPORTO PUBBLICO E FERROVIARIO PER PERSONALE MILITARE PENDOLARE;
  • COSTITUZIONE DI UN OSSERVATORIO INDIPENDENTE SUL FENOMENO DEL MOBBING E DEI SUICIDI;
  • SUPPORTO PSICOLOGICO PER RIENTRI POST TRAUMATICI DALL'ESTERO;