ARRIVANO CHIARIFICAZIONI DA IGESAN SU VACCINO ASTRA-ZENECA

12.03.2021

Non ha tardato ad arrivare  la risposta dell'Ispettorato Generale della Sanità Militare in merito al vaccino AstraZeneca ed alla somministrazione ai militari.

E' di ieri infatti apposita nota (quì l'articolo) con la quale il Sindacato Libera Rappresentanza dei Militari chiedeva urgente incontro per l'appunto con IGESAN atto a chiarire nel più breve lasso di tempo possibile lo scenario emerso dopo la morte improvvisa di due servitori dello Stato successivamente alla somministrazione di un particolare lotto del vaccino in questione.

L'Ispettorato ha chiarito infatti che permangono tutte le disposizioni precedenti rispetto alla campagna vaccinale e di converso il divieto di utilizzo del lotto "incriminato".

E' chiaro ad avviso di questo Sindacato che al fine di evitare confusioni e strumentalizzazioni di vicende che nella loro drammaticità dovrebbero rivestire, comunque, carattere di straordinarietà, bene ha fatto e si ringrazia per la celerità, l'Ispettorato Generale della Sanità Militare a  chiarire la validità delle disposizioni già impartite purtuttavia, non si può non insistere su quello che al termine di questa situazione emergenziale conterà più di ogni altra cosa, ovvero, non lasciare sole le famiglie di quei colleghi che non ci sono più.